Scientology Cross Teologia e pratica di una religione contemporanea Scientology
Seleziona una lingua
Ricerca
-->
Un'opera di consultazione presentata dalla Chiesa di Scientology Internazionale Prima Pagina
Indice
Il Credo della Chiesa di ScientologyIntroduzione
Capitoli
Capitolo 1 La Definizione di Religione in una Società Pluralistica
Capitolo 2 La Dottrina di Scientology
Capitolo 3 Le Pratiche Religiose di Scientology
Capitolo 4 Scritture e Simboli della Religione di Scientology
Capitolo 5 Organizzazione della Religione di Scientology
Capitolo 6 Attività degli Scientologist a Beneficio della Comunità
Capitolo 7 L. Ron Hubbard Fondatore di Scientology
Appendici
Chiese e Missioni di Scientology
Bibliografia



CAPITOLO TRE


Le Pratiche Religiose di Scientology
[]
Se la salvezza – espressa in Scientology come libertà totale – è una meta comune a tutte le religioni, Scientology offre all’umanità una strada pratica e precisa per conseguirla tramite la rivelazione individuale.
Questa strada, detta “Ponte verso la libertà totale”, segue tutta una successione di gradi di consapevolezza spirituale ben precisi, da raggiungersi tramite la partecipazione, da parte dello Scientologist, alle due pratiche religiose principali, cioè l’auditing e l’addestramento.

[Picture]

 L a religione di Scientology incorpora una ricca tradizione di cerimonie, riti e funzioni. Tuttavia le due pratiche religiose centrali di auditing e di addestramento sono di gran lunga le più significative. Esse costituiscono il sine qua non di Scientology, in quanto illuminano il cammino verso stati di consapevolezza e capacità spirituale più elevati ed, infine, verso la salvezza spirituale.

Per quanto le Chiese di Scientology celebrino funzioni e liturgie e riconoscano altre feste ed avvenimenti significativi, l’essenza di Scientology consiste nei metodi singolari attraverso i quali applicarne i principi per migliorare le vite umane.

Continua...

  Precedente Successivo

Inizio pagina
Contatti Glossario Libreria Questionario Sito di Riferimento